Quantcast
Ariccia, l'assessore Serafini sull'asfalto sconnesso tra Genzano e Galloro: "Entro 2 mesi i lavori sull'Appia" - Castelli Notizie
Viabilita'

Ariccia, l’assessore Serafini sull’asfalto sconnesso tra Genzano e Galloro: “Entro 2 mesi i lavori sull’Appia”

Arrivano rassicurazioni sulla problematica dell'asfalto sconnesso lungo la statale Appia, nel tratto compreso tra i confini di Genzano e Galloro. L'assessore ariccino Michele Serafini annuncia l'avvio dei lavori entro un paio di mesi

carabinieri ariccia galloro (2)

Non si è fatta attendere, da parte dell’amministrazione comunale di Ariccia, la replica all’articolo pubblicato da Castelli Notizie nella giornata di domenica, inerente la problematica dell’asfalto sconnesso lungo la statale Appia, nel tratto compreso tra i confini di Genzano e Galloro.

L’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Ariccia, Michele Serafini, si dichiara conscio della problematica, che poco meno di 5 anni fa costò la vita ad un ciclista di Frascati.

“In merito all’articolo pubblicato sul vostro giornale – fa sapere l’assessore Serafini -, nel quale si evidenziano gli innegabili problemi e rischi per la viabilità nel tratto stradale dell’Appia che va da Genzano ad Ariccia, l’amministrazione di Ariccia ci tiene a precisare che è perfettamente a conoscenza dello stato del manto stradale e che sta effettuando tutti i passaggi per ripristinarne al più presto l’integrità.

Per quanto di nostra competenza, lo scorso 15 settembre è stato richiesto, e ottenuto, un finanziamento al Ministero dell’Interno di 500 mila euro per la messa in sicurezza di quel tratto stradale e dei relativi marciapiedi. Il decreto di finanziamento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 21 novembre, da quel momento sono iniziate tutte le procedure burocratiche per dare il via ai lavori. In questi giorni si stanno espletando le procedure per affidare il progetto dei lavori per poi passare all’appalto.

Nel giro di un paio di mesi saremo in grado di dare inizio ai lavori per risolvere in modo definitivo una situazione estremamente pericolosa per garantire una maggiore sicurezza ad automobilisti, pedoni e ciclisti che, allo stato attuale, sono costretti ad una continua gimcana per schivare i vari pericoli”, aggiunge e conclude Michele Serafini.

Ringraziando i vertici comunali per le puntualizzazioni e rassicurazioni, non resta che sperare che l’intervento sia celere e, soprattutto, risolutivo. 

Michele Serafini Ariccia
commenta