Attualità

Frascati – Cinghiali nelle aree urbane, al via sopralluoghi congiunti per contenere fenomeno

incontro cinghiali frascati

Se ne è parlato nel corso di un incontro che si è tenuto ieri al Comune di Frascati tra il Parco dei Castelli Romani, l’Amministrazione comunale, la ASL Roma 6, il Gruppo Falco della Protezione civile di Frascati e l’Accademia Kronos Guardie zoofile, per condividere la questione relativa alla presenza di fauna selvatica nell’area urbana.

Nel corso dell’incontro sono state valutate tutte le ipotesi di soluzione possibili, al fine di disincentivare i cinghiali ad avvicinarsi al centro abitato. Allo stato attuale non è possibile per il Comune di Frascati, infatti, attivare misure di spostamento degli animali presso aziende faunistico venatorie, come fatto alcuni mesi fa, e ciò a seguito delle indicazioni contenute nell’ordinanza del Ministero della salute del 13 gennaio 2022 “Misure urgenti per il controllo della diffusione della Peste suina africana a seguito della conferma delle presenza del virus nei selvatici”.

Quindi Comune, Parco, Guardie Zoofile, Polizia municipale e ASL faranno un sopralluogo congiunto per verificare se, almeno nelle zone a maggior presenza umana (ad esempio Villa Sciarra), si possa inibire l’accesso ai cinghiali potenziando il sistema di recinzioni.

leggi anche
Generico marzo 2022
Cronaca
Investiti un cinghiale e un tasso: rallentamenti lungo i Pratoni del Vivaro, sul posto i Carabinieri Forestali
commenta