Sport

Calcio – Serie D, 0 a 0 il big match tra Cynthialbalonga e Aprilia. Il commento dei mister a fine partita

Cynthialbalonga: Santilli, Franco, Pompei, Santoni, Di Cairano (24’ s.t Sevieri), Syku, Angelilli, Luciani, Roberti, Bolo (24’ s.t Alessandro), Barbarossa (43’ s.t De Mutiis). A Disp: Tocci, Esposito, Romito, Franzellitti, Ferlicca, Scognamiglio. All: Tiozzo

Aprilia Racing: Salvati, De Crescenzo, Succi, Falasca, Pezone (27’ s.t Milani), Njambe, Ceka, Mannucci, Vasco, Pollace (27’ s.t Bernardini), Talamonti. A Disp: Zappala, Cruz, Battisti, Moreschini, Proia, Salvati. All: Galluzzo.

Arbitro: Campagni Matteo di Firenze Ass: 1° Muriello\ 2° Girgenti

Ammoniti: CYN: 44’ Santoni- 5’ s.t Bolo\ APR: 18’ s.t Talamonti- 20’ s.t Ceka- 22’ s.t Pollace

Espulsi: Talamonti 48’ s.t\ 49’ s.t Luciani

E’ finito 0 a 0 al “Bruno Abbatini” di Genzano, il big match di metà classifica del girone G, che questo pomeriggio ha visto opposte due squadre che si sono scontrate a viso aperto. Un pareggio che fa felice soprattutto l’Aprilia Racing, ma che lascia tanta amarezza invece alla Cynthialbalonga.

I primi minuti di gioco la Cynthialbalonga si prende la metà campo avversaria e cerca di mettere paura alla squadra ospite. Aprilia Racing si dimostra però compatta e non lascia tanti spazi alla squadra di mister Tiozzo. Biancocelesti che dopo i primi 10 minuti di gioco escono dalla loro metà campo e creano qualche spavento alla difesa castellana con la giovane promessa De Crescenzo, al ritorno dalla Viareggio Cup.

L’attaccante con la 2 sulle spalle si rende pericoloso in diverse occasioni, tirando in porta pericolosamente per ben due volte, ma Santilli risponde sempre presente. Al 36′ si rende pericolosa la Cynthialbalonga con Bolo che dal limite dell’area fa partire un gran tiro che finisce però tra le mani di Salvati.

La seconda frazione di gioco è più avvincente, grazie anche alla spinta offensiva della Cynthialbalonga che spinge tanto ma trova davanti a se una difesa organizzata. I tre centrali di mister Galluzzo oggi hanno fatto una grande prestazione, nonostante l’ottima partita di Roberti e Bolo. Quest’ultimo si è reso pericoloso con una punizione finita poco sopra la traversa, salvo essere sostituito poco dopo da Alessandro.

Dopo 23 minuti dall’inizio della ripresa si rende protagonista Salvati con due ottimi interventi su Fabrizio Roberti, che anche oggi ha dato una grande mano ai castellani con il suo solito e asfissiante lavoro sporco. L’Aprilia al 43′ sciupa un contropiede con il subentrato Milani che non sfrutta nel migliore dei modi la ripartenza.

L’arbitro assegna solo tre minuti di recupero, ma il triplice fischio arriva al 50′ subito dopo la punizione della Cynthialbalonga, dove sono avvenuti parecchi episodi: Talamonti fa un fallo ingenuo prendendosi il doppio giallo e l’espulsione. La punizione è al ridosso dell’area di rigore, la barriera schierata da Salvati è folta e, mentre l’arbitro è di spalle, quest’ultima avanza facendo piccoli passi. Arriva la reazione della compagine castellana, in particolar modo da Luciani che già ammonito finisce sotto la doccia per proteste.

La punizione la batte Alessandro ma Salvati dice ancora di no chiudendo così il match sullo 0-0.

Tiozzo: “Voglio sempre l’atteggiamento del secondo tempo”

Il mister della Cynthialbalonga Luca Tiozzo a fine partita non si è sottratto ai nostri taccuini. Ecco le sue parole:

Sulla prestazione:

Oggi abbiamo affrontato una squadra di livello che mette in difficoltà chiunque. Sono contento per il secondo tempo che è stato fatto, dove l’Aprilia se l’è cavata. Nel primo tempo invece siamo partiti bene, poi nella parte centrale siamo calati, hanno preso la metà campo nostra e ci siamo difesi bene con umiltà.

La mancanza del gol, il motivo:

” Purtroppo in questo periodo facciamo un po’ di fatica a trovare il gol, cercheremo in allenamento di migliorare sotto questo aspetto. Nel secondo tempo abbiamo fatto una buona mole di lavoro, forse nei batti e ribatti non abbiamo quel pizzico di malizia, astuzia e fortuna che insieme portano al gol. Non posso pensare che se continueremo a fare questa grande mole di gioco, non riusciremo a trovare il gol.”

Sull’Aprilia Racing:

“All’andata avevano 15 punti in più di noi, ricordiamocelo. Oggi abbiamo approcciato bene la gara, poi il resto del primo tempo l’hanno fatto loro. Sono un’ottima squadra.”

La prestazione di Bolo e l’assenza di Cirigliano:

Cirigliano è infortunato alla schiena, ora vedremo per il Gladiator se ci sarà vista l’assenza di Luciani. Bolo oggi ha fatto una grande gara, e più di tutti penso che lui ha bisogno della mia fiducia tradotta in minuti di gioco. Si allena bene ed ha tante qualità.”

Sulla prossima partita con il Gladiator:

Viene da un ottimo periodo e si sta allontanando dai play-out. Vogliono salvarsi e fare una grande partita, ma noi vogliamo a tutti i costi ripartire dall’atteggiamento del secondo tempo, poi vedremo, ce la metteremo tutta”.

Galluzzo: “Ottimo risultato, testa al Giugliano”

Dopo la sconfitta della scorsa giornata per 3-2 con l’Insieme Formia, l’Aprilia Racing si rimette in carreggiata con il gran risultato rimediato oggi pomeriggio sul campo del “Bruno Abbatini” di Genzano. Ha commentato e analizzato la partita ai nostri microfoni mister Galluzzo:

Sulla partita e prestazione dei suoi ragazzi:

Penso che sia stata una bella partita, ci sono state due squadre che hanno fatto un calcio propositivo, un calcio d’intensità e di qualità. Ai ragazzi devo fare i complimenti perché hanno giocato una partita di spessore nonostante la sconfitta della scorsa partita in casa con l’Insieme Formia”.

Grande primo tempo, ottima prestazione difensiva nel secondo:

Nel primo tempo siamo stati un po’ più noi nella metà campo loro, e siamo stati poco determinati in zona gol. Loro nel secondo tempo hanno alzato l’asticella ed abbiamo sofferto. Dovevamo essere più bravi però a sfruttare gli spazi che c’erano per ripartire. Ma il calcio è questo, abbiamo dimostrato di saper giocare a viso aperto contro una grande squadra.”

Il suo commento sulla stagione e l’obiettivo play-off:

“Mancano poche partite, ma ci sono tanti punti a disposizione e la classifica è corta. Dobbiamo pensare partita dopo partita e avere sempre l’atteggiamento giusto che ci porta a fare ottime prestazioni. Va da sé che le prestazioni portano punti e possiamo ambire poi ad un obiettivo diverso rispetto ad una salvezza tranquilla. Ora però, recuperiamo le energie e pensiamo a far bene contro il Giugliano Calcio”.

 

leggi anche
Generico aprile 2022
Calcio
Genzano, l’intervista a mister Damiano Eleuteri, allenatore dell’Ariccia Football Academy: “Il calcio una passione unica”
commenta