Quantcast
Solidarietà, l'artista Shany Martin (di Velletri) promuove un'asta di beneficenza per l'AIRC: in palio un suo vecchio premio - Castelli Notizie
Attualità

Solidarietà, l’artista Shany Martin (di Velletri) promuove un’asta di beneficenza per l’AIRC: in palio un suo vecchio premio

ShanyMartin_Rugantino_Orizz

Il poliedrico artista di Velletri Shany Martin ha annunciato di voler prendere parte in prima persona a un’iniziativa di solidarietà: un’asta di beneficenza in favore dell’AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

“Ho deciso di partecipare a una causa così vicina alla mia persona – spiega Shany Martin – mettendo a disposizione il Primo Premio del Concorso di Poesia Romanesca ‘Aldo Fabrizi’ che vinsi nel 2019 allo storico teatro ‘Puff’ di Lando Fiorini a Trastevere. L’oggetto in questione è una targa contenente il vinile della prima versione del ‘Rugantino’ interpretato da Nino Manfredi nel 1962 con la dicitura della data in cui la vinsi, gareggiando con altri 80 poeti”.

“Nei prossimi giorni – continua l’artista di Velletri – verrà annunciata un’asta di beneficenza su questa pagina (i dettagli verranno comunicati a breve, felice se qualcuno di voi vorrà partecipare o aiutarmi a spargere la voce). Il miglior offerente riceverà l’oggetto via posta e i proventi raccolti verranno versati per sostenere la ricerca”.

“Grazie a Diana Vasconi e all’associazione Music for Life per aver sposato questa mia proposta. Da uomo che ha vissuto da vicino il dramma di questa malattia su parenti e amici – aggiunge Shany Martin -, ho sentito fosse giusto trasformare un oggetto vinto attraverso l’arte della poesia in un’opera di bene, in un esempio d’amore. E in questo periodo ne abbiamo tanto bisogno. Ci tengo a dire che uno dei testi che mi hanno permesso di vincere questo premio è stato ‘Poesia a mio padre’, che molti di voi hanno conosciuto ed apprezzato sul web e nei miei spettacoli dal vivo”.

“Per questo motivo – conclude – mi piace pensare che, a tanti anni dalla scomparsa terrena di mio papà Sergio, anche lui oggi sia felice e orgoglioso di fare del bene attraverso questo gesto di generosità. Tutti noi ci trasformiamo in qualcosa, se possiamo cerchiamo di trasformarci in qualcosa di bello, con la speranza di lasciare un segno positivo e con l’assoluta certezza che fare del bene è l’unico modo per rubare spazio ed energia a ciò che bene non è. Aiutateci ad aiutare!”

ShanyMartin_Rugantino_Intera
commenta