Quantcast
Velletri, in Carcere detenuti attori col Progetto "Senzaporte" - Castelli Notizie
Teatro

Velletri, in Carcere detenuti attori col Progetto “Senzaporte”

AmletoJazz_Velletri_Viterbo_Paliano_Orizz

Lunedì 11 aprile, alla Casa di Reclusione di Paliano, e martedì 12 aprile, alla Casa Circondariale di Viterbo, va in scena “AMLETO JAZZ – Variazioni 1 e 2”, due performance tratte dal classico di Shakespeare a cura di Maria Sandrelli, Laura Garofoli e Luana Ghezzi, realizzate con i detenuti attori dei due Istituti a seguito degli incontri laboratoriali iniziati a dicembre per il progetto “Senzaporte”, 3a edizione.

Durante il lavoro abbiamo è stata scomposta l’opera shakesperiana, soffermandosi su alcune tematiche, quali l’amore, la vendetta, la pazzia e il lutto, cercando di volta in volta un gesto, un’azione, una parola che, come in un’improvvisazione jazzistica, prendesse nuove forme a ogni prova e con i diversi “musicisti”, ovvero gli attori dei due Istituti.

Le due performance sono, quindi, due variazioni dello stesso soggetto, risultato dell’accumulo di note, improvvisazioni, azioni simili ma estremamente diverse, in continua evoluzione e che, come la musica jazz, rimangono in forma aperta fino all’ultima esecuzione.

Il progetto “Senzaporte”, 3a edizione, continua fino a maggio, con gli incontri presso la Casa Circondariale di Velletri e una restituzione finale, curata da Caterina Galloni con Luana Ghezzi.

AmletoJazz_Velletri_Viterbo_Paliano_Intera
commenta