Quantcast
Nuova scossa di terremoto in provincia di Roma: 3.4 la magnitudo. Sentito anche ai Castelli Romani - Castelli Notizie
Cronaca

Nuova scossa di terremoto in provincia di Roma: 3.4 la magnitudo. Sentito anche ai Castelli Romani

terremoto

Dopo il sisma di questa mattina a Colonna, nei Castelli Romani, la terra è tornata di nuovo a tremare questa sera in provincia di Roma. Il sisma, di magnitudo 3.4 sulla Scala Richter, è stato localizzato a Ciciliano, a 10 km di distanza da Tivoli, ma è stato sentito anche ai Colli Albani e a Roma e in tanti si sono rivolti alla nostra redazione a caccia di conferme, che sono al solito arrivate dall’INGV, anche se questa volta è parso chiaro a tanti che si era in presenza di una scossa tellurica.

Il sisma, registrato alle 22.21, è stato localizzato dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ad una profondità di 10 km, con coordinate geografiche (lat, lon) 41.9520, 12.9240.

Al momento non si segnalano danni a persone e cose, anche se tra la popolazione del circondario in tanti sono scesi in strada per la paura.

Per saperne di più sui terremoti nella nostra zona di recente abbiamo interpellato Fabio Taddei, dottore in Scienze Geologiche ed ex consigliere comunale di Velletri, che ha inteso non drammatizzare l’accaduto, quasi volendo tranquillizzare la popolazione castellana: “La Penisola italiana – ha premesso il geologo veliterno – si è formata dalla collisione tra la placca tettonica africana e quella europea e dalla collisione tra la placca tirrenica e quella adriatica”…(CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE)
terremoto

TERREMOTO – Il geologo Fabio Taddei: ‘I Castelli Romani non sono tra le zone più sismiche’. Ma avverte: ‘Urge prevenzione con edifici a norma’

leggi anche
terremoto
Cronaca
Scossa di Terremoto ai Castelli Romani: il sisma (magnitudo 2.2 Scala Richter) con epicentro a Colonna
terremoto
Attualità
Terremoto, 15 milioni per il Lazio per attività di formazione e ricerca sui territori colpiti da eventi sismici
sisma
Attualità
TERREMOTO – Il geologo Fabio Taddei: ‘I Castelli Romani non sono tra le zone più sismiche’. Ma avverte: ‘Urge prevenzione con edifici a norma’
commenta