Quantcast
Quali sono i criteri per la scelta delle cuffie ? - Castelli Notizie
In rete - le nuove tecnologie

Quali sono i criteri per la scelta delle cuffie ?

Generico aprile 2022

La qualità audio dei dispositivi elettronici che usiamo ogni giorno, dallo smartphone, al computer, al tablet, è diventata uno dei fattori determinanti nelle scelte d’acquisto. Ciò che conta di più è la nostra privacy, intesa come la possibilità di ascoltare, ovunque, la musica che preferiamo senza imporne l’ascolto alle persone che ci sono vicine ma, soprattutto, mantenendo private le nostre conversazioni. La tecnologia con cui sono realizzate le cuffie e gli auricolari è sempre più specializzata per consentire un ascolto perfetto.

Quali sono i diversi tipi di cuffie

Ne esistono in commercio molti tipi, ciascuno con le proprie caratteristiche e adatto a fornire particolari funzionalità. Quando decidi di fare un acquisto online cuffie dovrai, prima di tutto, scegliere il posizionamento che preferisci e che è più adatto alle tue esigenze: in ear, on ear e over ear.

Le cuffie over ear

Sono quelle che circondano l’orecchio, avvolgendo completamente il padiglione auricolare. La loro qualità audio è ottima, in particolare per i bassi, e consentono la miglior riduzione dei rumori ambientali. Tieni, comunque, presente che, generalmente, hanno un costo elevato e non sono adatte ad essere utilizzate all’esterno. Se stai cercando le migliori cuffie per ascoltare musica in casa, le over ear sono la soluzione migliore.

Le cuffie on ear

Sono quelle che si appoggiano sul padiglione auricolare ma che non lo avvolgono completamente. Ci sono modelli con il cavo o con la funzione Bluetooth e la scelta dipende dall’utilizzo che intendi farne e dalla comodità che cerchi. Rispetto al modello precedente, non garantiscono il completo isolamento, anche se forniscono una buona qualità audio. Il posizionamento sull’orecchio potrebbe risultare fastidioso, ma si tratta di una sensazione assolutamente soggettiva.

Le cuffie in ear

Si inseriscono dentro il condotto uditivo e, per questo motivo, la loro qualità audio è molto buona, visto che riescono ad annullare i rumori ambientali. Sebbene vengano sempre fornite di gommini di varie dimensioni per potersi adattare all’anatomia di ogni orecchio, il loro svantaggio è quello di affaticare la membrana uditiva con un uso prolungato. Poiché tutta la pressione del suono viene diretta verso il timpano, sono molto utili quando si vogliono ascoltare suoni con volume basso in ambienti particolarnente rumorosi. Essendo molto piccoli e leggeri, sono semplici da utilizzare in tutte le occasioni in cui ti servono degli auricolari di dimensioni ridotte e che non si perdano facilmente, come, ad esempio, quando fai sport o stai all’aria aperta.

commenta