Quantcast
Giornata della Terra, a Pavona con Retake Castelli Romani per un evento in sinergia con le realtà del territorio - Castelli Notizie
Ambiente

Giornata della Terra, a Pavona con Retake Castelli Romani per un evento in sinergia con le realtà del territorio

In occasione della Giornata della Terra, la Fondazione Retake organizza il suo primo evento di portata nazionale: saranno 21 le città che si attiveranno con diverse attività di cura dell’ambiente urbano e naturale: dalla pulizia degli argini dei fiumi alla cura dei parchi, dalla messa a dimora di piante all’organizzazione di visite guidate.

Madrina dell’evento sarà Margherita Buy, una vera icona del cinema italiano, ma soprattutto donna straordinaria, da sempre sensibile ai temi dell’ambiente e del decoro urbano e vicina a Retake.

Retake Castelli Romani si unisce alle celebrazioni con un invito diretto a tutta la popolazione, quello di prendersi cura del proprio territorio. La sezione Retake Castelli Romani ha chiamato a raccolta numerosi gruppi e associazioni locali che si uniranno all’evento: hanno già risposto all’invito gli educatori de “La casetta in campagna”, centro educativo curato dall’Associazione “L’Acchiappasogni” di Pomezia, il Comitato di Quartiere “Pavona UNO”, la sezione CNGEI dei Colli Albani APS, gli educatori e i ragazzi del progetto “Terra d’orto onlus”, realizzato dalla Comunità educativa “Il profeta di Rocca di Papa, la Comunità Laudato Sì dei Castelli Romani e l’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Diocesi di Albano.

L’invito a partecipare è aperto anche ad altre associazioni e a singoli cittadini volenterosi di attivarsi e prendere parte a questa e tante altre iniziative sul territorio.

L’appuntamento è per domenica 24 aprile, alle ore 16, presso l’area giochi di via Roma (Pavona). Qui, guanti e rastrelli alla mano, ci si adopererà per la pulizia dello spazio verde, la raccolta dei rifiuti abbandonati, la pulizia dei percorsi percorribili a piedi per renderli maggiormente fruibili e la piantumazione di piante aromatiche nelle aiuole dell’area.

Per l’occasione la città di Albano ha concesso il proprio patrocinio in quanto, come riportato dalle parole del sindaco Massimiliano Borelli, la manifestazione è ritenuta “una grande e meritevole iniziativa di carattere sociale e ambientale in quanto occasione per promuovere una coscienza collettiva”.

L’evento sarà l’occasione di lancio della App Retake, che consentirà di misurare tutte le attività dell’associazione, dal numero dei partecipanti, alla quantità di materiale raccolto, al numero di luoghi riqualificati. L’uso della App Retake consentirà di rendere ancora più visibile l’impatto che il movimento ha sul territorio e sulle persone.

Retake è un movimento spontaneo di cittadini, no-profit e apartitico, che promuove la bellezza, la vivibilità e la rigenerazione urbana, incoraggiando la diffusione del senso civico e la lotta contro il degrado per la valorizzazione dei beni comuni sul territorio. Retake opera tramite molteplici eventi di mobilitazione civica, progetti educativi e collaborazioni pubblico-private coinvolgendo, nel rispetto e nella tutela dell’ambiente, tutte le componenti del contesto sociale, nell’ambito della cornice basata sul principio di sussidiarietà orizzontale. Nata oltre 10 anni fa, a Roma, Retake ha iniziato a “conquistare” altre città in Italia e ad oggi è presente in più di 40 città italiane. 

Fra gli obiettivi dell’associazione vi è quello di diffondere ulteriormente Retake in Italia, promuovendo progetti quali la riqualificazione di parchi e aree giochi, attività contro l’abbandono dei rifiuti, la cancellazione di scritte vandaliche, la realizzazione di murales, l’urbanismo tattico, la piantumazione etc. 

L’invito a partecipare è rivolto a tutti coloro che vorranno portare un messaggio di educazione verso la cura dell’ambiente e verso il senso civico.

Appuntamento per domenica 24 aprile, dalle ore 16 fino alle ore 19, a Pavona.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti Covid-19. A fine evento sarà offerto un momento di ristoro.

commenta