Quantcast
Calcio | La LVPA Frascati ne fa 13 e vince il campionato! Play-Off per la D con Tivoli e Pomezia - Castelli Notizie
Sport

Calcio | La LVPA Frascati ne fa 13 e vince il campionato! Play-Off per la D con Tivoli e Pomezia

LVPAFrascati_Campione_Eccellenza_20212022

La LVPA Frascati fa 13, e non nel senso che i vecchi appassionati di scommesse potrebbero intendere. Con 13 gol in poco meno di un’ora, la LVPA mette il punto esclamativo a una stagione fantastica, vince il campionato di Eccellenza Girone C e guadagna l’accesso alle finali.

La partita di oggi, contro il derelitto Atletico Lazio, è durata solo un’ora, griffata dal pokerissimo di Sebastiani, dalle tripletta di De Vita e Nicholas Muzzi e dalle reti di Tordella e Negro.

I biancocelesti sono in enormi difficoltà, si sono presentati senza dirigenti e senza allenatore, ma hanno voluto giocare fino a quando i crampi non hanno messo KO l’orgoglio dei 10 ragazzi scesi in campo: al 60’ gara finita, con l’Atletico Lazio ridotto in 6 uomini.

Sulla gara, c’è davvero poco da dire. La LVPA gioca per onorare l’impegno e dopo 20 minuti è già sul 4-0, grazie alle reti di Sebastiani e De Vita.

Mister Pace ne approfitta per far giocare anche chi è stato meno impiegato nel corso della stagione, i ragazzi si divertono e il primo tempo si chiude sul 9-0, infarcito dai gol di Negro e Nicholas Muzzi, che nel secondo tempo troverà l’hattrick.

Sebastiani chiude con 5 reti, De Vita con una tripletta, c’è gioia anche per Tordella che trova il primo gol fra i grandi.

Il fischio finale arriva al 60’, con l’Atletico Lazio stremato dai crampi e dalla fatica.

Una giornata strana, ma egualmente indimenticabile per la LVPA Frascati, un gruppo di uomini, calciatori, allenatori e dirigenti che hanno compiuto una vera e propria impresa, mettendo in riga avversarie come Sora, Ferentino, Gaeta e molte altre, dettando legge dalla prima all’ultima giornata in un girone infernale.

Un successo non banale, perché rispettare i pronostici non è automatico, ma che nasconde un lavoro poderoso di mesi. Perché i grandi giocatori non sono fatti solo di piedi e colpi di genio, ma anche di sacrifici, rinunce, impegno, sudore. Allenamenti, freddo, caldo, difficoltà, pressioni: i ragazzi della LVPA sono stati più forti di tutto e hanno portato a casa un risultato eccezionale.

Il destino, o meglio, il regolamento beffardo, metteranno la LVPA Frascati al cospetto di un post-season all’ultimo sangue: i posti in Serie D sono due, e la LVPA dovrà giocarseli in un triangolare con il Pomezia e la Tivoli, vincitori dei propri gironi.

𝐄𝐜𝐜𝐞𝐥𝐥𝐞𝐧𝐳𝐚, 𝟐𝟗a 𝐠𝐢𝐨𝐫𝐧𝐚𝐭𝐚: 𝐀𝐭𝐥𝐞𝐭𝐢𝐜𝐨 𝐋𝐚𝐳𝐢𝐨-𝐋𝐕𝐏𝐀 𝐅𝐫𝐚𝐬𝐜𝐚𝐭𝐢 𝟎-𝟏𝟑
𝐀𝐭𝐥. 𝐋𝐚𝐳𝐢𝐨: Manoni; Rosi, Gigante, Anselmi, Pastore, Amburatore, Mascia; Lucidi, Del Popolo; Giura. A disp.: – All. : – .
𝐋𝐕𝐏𝐀: Iali; Villa, Molinari (23’ pt Monni), Costantini (19’ pt D’Acunzo), Paolelli; Lalli, Schiena (23’ pt Tordella), Hrustic; Pompili (23’ pt Negro), De Vita (20’ pt N. Muzzi), Sebastiani. A disp.: Santi, Ferraro, Citro, Panella. All. Pace.
𝐀𝐫𝐛𝐢𝐭𝐫𝐨: Waldmann di Frosinone.
𝐌𝐚𝐫𝐜𝐚𝐭𝐨𝐫𝐢: 5’ pt, 15’ pt, 19’ pt, 31’ pt, 6’st Sebastiani, 7’ pt, 12’ pt e 18’ pt De Vita, 36’ pt, 12’ st e 13’ st N. Muzzi, 38’ pt Negro, 9’ st Tordella.
𝐆𝐚𝐫𝐚 𝐬𝐨𝐬𝐩𝐞𝐬𝐚 𝐚𝐥 𝟏𝟓’ 𝐝𝐞𝐥 𝐬𝐞𝐜𝐨𝐧𝐝𝐨 𝐭𝐞𝐦𝐩𝐨: 𝐥’𝐀𝐭𝐥𝐞𝐭𝐢𝐜𝐨 𝐋𝐚𝐳𝐢𝐨 𝐫𝐢𝐦𝐚𝐧𝐞 𝐢𝐧 𝟔 𝐮𝐨𝐦𝐢𝐧𝐢 𝐜𝐨𝐧𝐬𝐞𝐠𝐮𝐞𝐧𝐭𝐞𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐚 𝐢𝐧𝐟𝐨𝐫𝐭𝐮𝐧𝐢
Più informazioni
commenta