Quantcast
Padre (47 anni) e figlio (20) arrestati per droga e condotti in carcere (insieme a un 50enne): blitz dei Carabinieri ad Anzio e Nettuno - Castelli Notizie
Cronaca

Padre (47 anni) e figlio (20) arrestati per droga e condotti in carcere (insieme a un 50enne): blitz dei Carabinieri ad Anzio e Nettuno

Nel pomeriggio di venerdì i Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno effettuato numerosi controlli sul territorio di Anzio e Nettuno che hanno portato all'arresto di 3 persone, tutti italiani di 50, 47 e 20 anni, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, con gli ultimi due che dopo l'arresto sono stati condotti in carcere, come da indicazioni della Procura della Repubblica di Velletri.

carabinieri_ finge investimento

Nel pomeriggio di venerdì i Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno effettuato numerosi controlli sul territorio di Anzio e Nettuno che hanno portato all’arresto di 3 persone, tutti italiani di 50, 47 e 20 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, con gli ultimi due che dopo l’arresto sono stati condotti in carcere, come da indicazioni della Procura della Repubblica di Velletri.

Nel corso di un controllo, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione all’interno dell’abitazione di padre e figlio, rispettivamente di 47 e 20 anni, dove sono stati rinvenuti, nascosti in vari punti, e sequestrati, un chilo di cocaina e 80 grammi di hashish già confezionati e pronti per essere spacciati, nonché materiale vario per pesare e confezionare la droga. 

I successivi controlli a tappeto sul territorio hanno portato anche ad un altro importante risultato operativo. Durante il controllo di un veicolo in transito in via delle Cinque Miglia, la pattuglia ha notato una particolare anomalia del bagagliaio e quindi, insospettita dalla strana forma, i militari hanno deciso di procedere ad un controllo più approfondito.

All’interno del vano posteriore era stato installato un finto pannello che serviva a nascondere un doppio fondo il cui accesso era consentito solo tramite un meccanismo elettromeccanico dedicato. Aprendolo i militari hanno scoperto che all’interno erano stati occultati ben 20 kg di sostanze stupefacenti fra cocaina, marijuana e hashish, tutte suddivise in confezioni di oltre mezzo chilo l’una. L’uomo, un italiano incensurato di 50 anni, proprietario del mezzo, è stato arrestato e anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Velletri, in accordo con l’Autorità Giudiziaria di Velletri.

Più informazioni
commenta