Quantcast
Elezioni Lanuvio, Volpi: "Pronti a continuare il percorso iniziato con Galieti con opere e progetti" - Castelli Notizie
Politica

Elezioni Lanuvio, Volpi: “Pronti a continuare il percorso iniziato con Galieti con opere e progetti”

“Ho accettato di candidarmi per continuare insieme il percorso iniziato dalla Lista Civica Lanuvio per la Democrazia e da Luigi Galieti. Perché se è vero che abbiamo fatto tanto, è altrettanto vero che molto resta ancora da fare per la nostra Città”.

Così, venerdì scorso, il candidato sindaco della lista Lanuvio per la Democrazia Andrea Volpi nel corso dell’iniziativa “Lanuvio: 5 anni di opere e progetti”.

“A differenza di chi ha scelto di scendere in campo a tre mesi dal voto – ha spiegato Volpi -, noi ci presentiamo con una lunga lista di servizi innovati e opere realizzate. Sono tanti i traguardi che abbiamo raggiunto insieme: abbiamo realizzato opere pubbliche strategiche e centrali per la nostra quotidianità, abbiamo avviato il recupero dei nostri luoghi identitari. Insieme siamo riusciti a lavorare per migliorare l’ambiente, per rilanciare l’edilizia sportiva e scolastica e a dare sostegno ad associazioni di cittadini in diversi settori. Continuerò ad ascoltare e a dare voce a ognuno di voi, con particolare attenzione nei confronti dei più deboli”.

“Ho sempre creduto e ritenuto che l’interazione con i cittadini fosse un valore aggiunto per l’amministrazione – ha aggiunto Volpi -, ed è proprio questo rapporto vivo e autentico che mi dà l’energia per andare avanti e continuare a provarci. In questi anni abbiamo fatto tanto per Lanuvio. Senza la partecipazione attiva dei cittadini, dei comitati di quartiere, delle associazioni nulla sarebbe stato possibile Insieme abbiamo reso Lanuvio più interessante, più bella e inclusiva”.

“È opinione comune che Lanuvio in questi anni è una città che cresce, che conta di più, che viene presa ad esempio per le sue buone pratiche amministrative e per la capacità di chi ha dimostrato di essere all’altezza della situazione. Abbiamo accettato la sfida della sostenibilità. Una partita lunga e faticosa che ci ha portato a fare scelte, inizialmente impopolari, nel condurre una raccolta differenziata avanzata, nel diminuire l’utilizzo della plastica nei luoghi pubblici, nell’efficientare il sistema energetico degli impianti di pubblica illuminazione e degli edifici pubblici”.

“Lanuvio è diventata più importante, più attraente – ha concluso Volpi -. E anche se ci stiamo mettendo alle spalle la pandemia, che ci ha messo a dura prova, la nostra città è e tornerà ad essere all’altezza della storia del nome che porta. Lanuvio continuerà a crescere e ad essere apprezzata, non solo per le varie attività culturali, per la sua vocazione di borgo identitario e turistico, per i suoi prodotti e per un paesaggio unico.Per continuare a fare mettiamo in campo capacità, esperienza, motivazione e tanto entusiasmo”.

commenta