Quantcast
Grottaferrata - Presentate le 8 liste del centrosinistra a sostegno di Di Bernardo - Castelli Notizie
Politica

Grottaferrata – Presentate le 8 liste del centrosinistra a sostegno di Di Bernardo

È stata la centralissima piazza Cavour, riscaldata da un tiepido sole primaverile, ad accogliere gli amici e i simpatizzanti della coalizione di centrosinistra che oggi ha ufficialmente presentato le 8 liste a sostegno della candidatura a sindaco di Mirko Di Bernardo, professore universitario trentottenne, vincitore delle primarie dello scorso 3 aprile. 

Un incontro pubblico aperto nel ricordo di Carlo Colognese, presidente dell’associazione Alchimia impegnata nell’inclusione e nella disabilità, recentemente scomparso. Una folta platea che, tra gli altri, ha visto presenti la consigliera Regionale Marta Bonafoni, Ileana Piazzoni e Luca Andreassi, coordinatori provinciali di Italia Viva e la sindaca di Frascati Francesca Sbardella.

Una coalizione ampia che raccoglie anime diverse sotto il cappello di un centro sinistra che ha ostinatamente e con determinazione voluto presentarsi unito alla prossima sfida elettorale, scegliendo le Primarie come strumento utile a fare sintesi tra le diverse forze in campo. Oggi sul palco, in rappresentanza dei candidati in consiglio comunale, sono intervenuti i coordinatori di ciascuna lista che hanno brevemente illustrato idee, valori e soluzioni per la Grottaferrata del futuro. Per Italia dei Valori è intervenuto Piergiorgio Cherubini, per il Partito Democratico, la segretaria Silvana Pappaianni per Movimento sostenibile (formato dalle forze  Grottaferrata Sostenibile e Movimento 5 Stelle), Giancarlo Della Monica e Piero Famiglietti, Per Cambiare Grottaferrata Alberto Rossotti, per Siamo Grottaferrata, Federico Pompili, per Mirko Di Bernardo Sindaco Massimo Garavini, per La Città al Governo Rita Consoli, sfidante alle primarie e arrivata seconda per 6 preferenze e per Grottaferrata al Centro Francesca Maria Passini.

Una squadra eterogenea che dovrà lavorare insieme come ha ricordato la stessa Rita Consoli , omaggiata oggi da Di Bernardo con un mazzo di fiori in occasione del suo compleanno: “Questa è una vera sfida perché siamo tanti e se è vero che la pluralità è un valore, è altrettanto vero che sarà necessario essere bravi a dialogare, a partecipare e a fare delle scelte basate su un modo sobrio di fare politica. Con La città al Governo ci stiamo impegnando da 10 anni in questo paese affinché la buona amministrazione prenda piede anche in campagna elettorale e siamo certi che questo percorso, grazie al contributo di tutti e alla buona volontà si possa realizzare”.

A chiusura è intervenuto un entusiasta Mirko Di Bernardo che ha richiamato la sua coalizione alla responsabilità, spronandola a guardare al futuro per una nuova visione di Grottaferrata, nell’ottica di rilanciare e ridisegnare la città.

“Oggi è un giorno di festa – ha detto il candidato sindaco –  e se oggi siamo qui uniti, tutti insieme è grazie al senso di responsabilità di queste forze che mesi fa si sono impegnate nel nome di questa città. Ci siamo e ci presentiamo uniti in modo storico; per la prima volta tutti insieme possiamo guardare questa città e cambiarla, perché insieme cistiamo contaminando noi stessi con le nostre idee e i nostri valori. Guardiamo con fiducia a una Grottaferrata del futuro che auspichiamo essere partecipata, solidale, attrattiva capace di guardare lontano e per questo invito tutti a non scendere in polemiche ma pensare da statisti ed essere proiettati ai prossimi dieci anni. Dobbiamo ripensare Grottaferrata partendo dallo stato delle cose, che si commenta da solo, e gauardarlo attraverso gli occhi della mente, attraverso un sogno. Trasmettiamo ai cittadini la capacità di sognare, la capacità di sperare”.

 

 

commenta