Quantcast
Grottaferrata, diminuisce la TARI per due terzi delle famiglie - Castelli Notizie
Attualità

Grottaferrata, diminuisce la TARI per due terzi delle famiglie

tari

Avvisi di pagamento TARI in arrivo per i contribuenti residenti o titolari di attività nel comune di Grottaferrata e una buona sorpresa per molti. Quest’anno, infatti, le tariffe della tassa sui rifiuti sono per lo più in diminuzione rispetto a quelle applicate lo scorso anno.

Due terzi delle utenze domestiche (6.163 su un totale di 9.508) vedranno infatti il tributo comunale ridursi fino a circa 30 euro in meno. Il ricalcolo della tariffa riguarderà, sia pure per un numero più ridotto, anche le 1.060 utenze non domestiche registrate a Grottaferrata che, però, in oltre 1/3 dei casi (315) vedranno il tributo diminuire.

“La riduzione del costo complessivo del servizio di gestione dei rifiuti e quindi l’abbassamento delle tariffe TARI, infatti – fanno notare dal Servizio Entrate Tributarie del Comune di Grottaferrata -, è stato possibile grazie alla riduzione del costo del nuovo appalto con la società Sarim, alla riduzione dei costi di spedizione degli avvisi di pagamento cartacei (dovuto all’incremento del numero degli utenti che ricevono gli avvisi via mail o pec) e all’aumento metri quadrati imponibili a seguito di attività di controllo e verifica dei contribuenti da parte dell’ufficio TARI”.

Il Comune di Grottaferrata ha, inoltre, attivato già dallo scorso anno lo Sportello Telematico Linkmate, accessibile dalla Home Page del sito comunale nella sezione “Servizi in primo piano”.

I contribuenti che già possiedono un’iscrizione Tari a proprio nome, tramite Spid o Cie, potranno accedere per consultare gli avvisi di pagamento Tari e i relativi modelli F24 o PagoPA per effettuare il pagamento, scaricare la modulistica o mettersi in contatto con l’ufficio Tari. Frattanto in questi giorni è stato pubblicato sul sito del Comune di Grottaferrata il memorandum per le scadenze di pagamento della Tari per le utenze domestiche e non domestiche.

TARI_Grottaferrata_2022

LE SCADENZE PER I PAGAMENTI
La data della scadenza della prima rata sarà il prossimo 16 maggio, termine da considerarsi utile anche per coloro i quali volessero pagare l’importo dovuto in un’unica soluzione. Tutti gli altri potranno usufruire della rateizzazione, già applicata all’origine che prevede le seguenti ulteriori cinque scadenze: 30 giugno, 30 agosto, 29 ottobre, 30 novembre e 31 dicembre.

“Sono lieto di poter comunicare alla cittadinanza di Grottaferrata questa buona nuova, che non è evidentemente figlia del caso, ma di un comportamento via via più virtuoso degli stessi cittadini contribuenti, così come di un operato sempre più puntuale e preciso da parte dell’Ente anche nella individuazione di percentuali, ora decrescenti, di evasione” dichiara il commissario straordinario, viceprefetto Giancarlo Dionisi.

“La modernità e il ricco dibattito sulla transizione ecologica – conclude il commissario – stanno offrendo a tutti lezioni quotidiane sul valore e l’importanza di una buona amministrazione del ciclo dei rifiuti, a partire dalla raccolta differenziata, che i cittadini di Grottaferrata portano avanti da anni con risultati lusinghieri. Mi auguro e auguro alla città che questo processo virtuoso continui, facendo in modo che questo gioiello dei Castelli Romani resti tale e sempre di più si segnali come modello di città attenta all’ambiente. Una attenzione che, alla lunga, evidentemente mostra i propri benefici effetti anche sulle tasche del singolo cittadino”.

commenta