Quantcast
Ciampino - M5S: "Scuola e rumore aeroporto, noi i veri garanti della salute dei cittadini" - Castelli Notizie
Politica

Ciampino – M5S: “Scuola e rumore aeroporto, noi i veri garanti della salute dei cittadini”

Ciampino_M5S_Colella

“È il M5S il vero garante della salute dei cittadini di Ciampino. In 10 anni il M5S ha fatto più di qualunque altra forza politica per la tutela dei ciampinesi dal rumore aeroportuale per Ciampino”.

Inizia così un comunicato del MoVimento 5 Stelle di Ciampino, che accusa l’ex sindaca Daniela Ballico di “memoria corta e mezze verità”.

“Dopo la notizia della finta acquisizione dell’IGDO e la sterile polemica legata al ‘#Nodibattito’ tra altri candidati a sindaco, il M5S, ben convinto della propria scelta sul candidato sindaco Emanuela Colella, intende smontare un’altra delle fantasiose ricostruzioni di un centrodestra che, dopo flop, tradimenti e litigi vari, appare sempre più in affanno anche nei sondaggi preelettorali”.

“Parliamo di scuole, ossia dei luoghi ove i nostri figli e gli operatori della formazione (insegnanti, ATA e dirigenti scolastici) si ritrovano quotidianamente. Spiace rilevare come maldestramente l’ex giunta Ballico si arroghi meriti che non merita. I nuovi infissi negli edifici scolastici di Ciampino sono a carico di Aeroporti di Roma (ADR), non dell’ex giunta Ballico”.

“ADR non è un istituto di beneficenza, ma una società che ha solo uno scopo: fare utili e ripagare gli azionisti. Infatti, ADR è stata costretta a sostenere il costo della sostituzione degli infissi nelle nostre scuole e nei nostri istituti di formazione dal piano di contenimento e abbattimento del rumore aeroportuale, elaborato a norma del DL 447/1995 e del DM Ambiente del 29/11/2000, in quanto, a seguito di svariati studi in materia, tra i quali quello epidemiologico SAMBA, si è dimostrata la correlazione tra inquinamento acustico e capacità di apprendimento dei nostri figli, soprattutto nella fascia di età scolare e prescolare”.

“Il Piano ADR – conclude il MoVimento 5 Stelle di Ciampino – è contenuto nel Decreto del ministro Sergio Costa n° 345 del 18/12/2018 per il rientro nella legalità dell’aeroporto di Ciampino, dove al punto 9 stabilisce che ‘per tutti gli edifici scolastici su cui sono stati riscontrati superamenti dei pertinenti valori limite, e comunque su quelli compresi nelle aree di rispetto A e B dell’intorno aeroportuale, il gestore deve eseguire interventi diretti sugli stessi. Tali interventi dovranno garantire il rispetto delle prestazioni acustiche relative all’isolamento acustico delle facciate degli edifici, di cui al DPCM del 5 dicembre 1997′”.

commenta