Quantcast
Frascati, presentato il libro sulla pedofilia "Il forno delle streghe" dell'autrice e protagonista Linda Corsaletti - Castelli Notizie
Cn libri

Frascati, presentato il libro sulla pedofilia “Il forno delle streghe” dell’autrice e protagonista Linda Corsaletti

Un 5 maggio 2022, nella Sala degli Specchi a Frascati, dedicato a un momento di riflessione su qualcosa della quale non si parla, forse, ancora abbastanza, qualcosa che fa rivivere nell’immaginario collettivo la presenza dei mostri delle favole raccontate dalle nostre nonne: la pedofilia… La locandina dell’evento al quale ho preso parte dà l’idea di favole antiche, racconti di fantasia che un tempo, nelle lunghe notti d’inverno facevano rabbrividire i bambini, magari davanti a un camino acceso: favole nelle quali streghe, stregoni, personaggi mostruosi sembravano poi materializzarsi in ogni angolo buio della casa o addirittura sotto il letto: il profilo nero di una fattucchiera sullo sfondo rosso aranciato di fiamme che ardono e avvolgono.

Il dubbio di assistere alla presentazione di un libro storico incentrato sulla persecuzione delle streghe viene immediatamente fugato non appena s’intuisce il dramma che si andrà ad affrontare. Ed ecco materializzarsi un orco invisibile tra quelle fiamme: lo si vede emergere sempre più nitido durante la presentazione del libro “Il forno delle streghe” di Linda Corsaletti – Ed. Di Leandro Partners. L’evento è patrocinato dal Comune di Frascati, la cui amministrazione mostra attenzione e sensibilità verso questa grave problematica, nel tempo forse troppo minimizzata, anche per vergogna e riservatezza, ma ora affrontata in tutti gli aspetti drammatici che la pedofilia produce e lascia. Con l’autrice e l’editore, offrono contributi essenziali, coordinati dalla giornalista Monica Di Leandro, la Sindaca Francesca Sbardella, il Presidente del Consiglio Comunale Corrado Spagnoli, lo scrittore Francesco Presta, la criminologa Giada Alviti.

La trama dell’opera affronta sotto forma di narrazione, ciò che l’autrice in prima persona ha vissuto realmente da bambina, mettendo in risalto ogni aspetto della subdola dinamica con la quale l’adulto perverso riesce a manipolare e circuire la piccola vittima, facendola precipitare in uno stato di profondo dolore e di paura: l’orco, infatti, il signor Furio, impone il silenzio pena finir nel forno delle streghe… Si mette in risalto la forza della parola: la protagonista per salvare le sue sorelline gemelle che intuisce futura preda del pedofilo, s’immola, ma urla loro di andar via… e questo gesto sarà l’inizio della sua salvezza.

Doloroso e lungo il percorso della sua ripresa: la giovane protagonista, autrice di questo libro di poco meno di un centinaio di pagine racconterà in modo efficace come troverà la forza di reagire, uscire dal senso di colpa, affrontare anche con lo studio – oggi psicologa e criminologa – questo riscatto, stigmatizzando per sempre quel dramma antico e profondo. Nella riflessione comune emerge quanto sia importante dar modo ai bambini di aprirsi, anche attraverso il gioco, affrontando nelle scuole argomenti legati alla sessualità in un ambito educativo che porti alla consapevolezza di una serena crescita e di una socialità sana con chi è loro vicino.

Donare e difendere l’infanzia dei nostri piccoli, costruendo nel loro mondo una fortezza fatta d’amore e rispetto si può, sensibilizzando gli adulti che non vanno lasciati soli, aiutandoli a raggiungere insieme l’obiettivo comune di una sicurezza che protegga l’infanzia dagli abusi d’invisibili mostri.

linda corsaletti frascati libro pedofilia
Più informazioni
commenta