Quantcast
Pallavolo, Martina Armini (di Marino) in Nazionale: "Tanta tenacia per realizzare i miei sogni" - Castelli Notizie
SPORT

Pallavolo, Martina Armini (di Marino) in Nazionale: “Tanta tenacia per realizzare i miei sogni”

MartinaArmini_Marino_Pallavolo_CasalDePazzi_Volleyro

Da quando a 6 anni si allenava al Palazzetto di Cava dei Selci, la campionessa del volley italiano Martina Armini, 19enne di Marino, ha già raggiunto grandi obiettivi. Recentemente convocata nella Nazionale Italiana, con impegno e forza d’animo punta dritto ai traguardi che aveva sempre sognato di raggiungere.

“Mi rendo conto solo ora – afferma Martina Armini – che, piano piano, con tanta tenacia i miei sogni di bambina si stanno concretizzando e che quello che amavo fare per gioco si sta trasformando nella mia professione. Di strada ne ho ancora tanta davanti, questo mi sprona a fare sempre meglio”.

“Sono sempre stata libera di decidere e per questo ringrazio mia madre Amelia e mio padre Marco, i miei amici e compagni di squadra e gli allenatori, che sono stati il fondamentale supporto per chi, come me, ha deciso di fare dello sport il motivo principe della propria vita” sottolinea con l’entusiasmo dei suoi 19 anni.

“Mi iscriverò a settembre all’Università – aggiunge Martina -. Ho scelto Psicologia, perché credo sia importante aiutare i giovani che si impegnano nello sport e aiutarli nei momenti più difficili. È estremamente importante, nella società di oggi, valorizzare le discipline sportive e il mental coach è una professione che sarà sempre più presente. Lo sport, infatti, non aiuta solo a crescere, ma è una marcia in più per conquistare maggiore consapevolezza di sé e degli altri”.

“Martina ha davvero la forza di chi ha le idee chiare e tanta passione nel cuore – ha sottolineato il vicesindaco e assessore allo Sport Sabrina Minucci -. Nello sport non basta il talento, ci vuole impegno, tenacia e tanto sacrificio, soprattutto a questa età, e Martina ha dimostrato di avere grinta da vendere. Le auguro tutto il meglio per la sua carriera sportiva con un arrivederci, perché ci incontreremo presto per l’Albo d’Oro dei Campioni della nostra Marino”.

commenta