Quantcast
Ciampino - Ballico su IGDO: "A sinistra ci attaccano, ma poi ci copiano. E senza capire!" - Castelli Notizie
Politica

Ciampino – Ballico su IGDO: “A sinistra ci attaccano, ma poi ci copiano. E senza capire!”

Ciampino_Smedile_Febbraro_Ballico_Vegovich

“Questa campagna elettorale, sentendo le pseudo-idee dei nostri avversari, sta diventando decisamente esilarante”. Lo dichiara la candidata sindaco alle prossime elezioni del Comune di Ciampino con il centrodestra unito Daniela Ballico.

“La candidata del PD – attacca l’ex sindaca -, non avendo un’idea dignitosa da proporre, scopiazza male il nostro programma e propone cose che la Giunta Ballico ha già fatto. Il candidato della (sedicente) sinistra alternativa farfuglia a caso cose prive di senso”.

“Prendete il caso dell’IGDO: dopo aver detto che le cose che vogliamo fare noi non si possono fare (ma che abbiamo dimostrato di saper fare, presentandole all’iniziativa che egli ha coraggiosamente disertato), Porchetta inizia a elencare ciò che, secondo lui, invece si dovrebbe fare. Ma, guarda caso, si trova a ripetere, come un pappagallino ammaestrato, le cose che abbiamo appena detto noi: ‘progetto partecipato con i cittadini’ e ‘dialogo con il privato’. Adesso la sinistra considera il privato un interlocutore? Quando lo dicevamo noi invece era speculazione?”

“Parlano da anni di IGDO pubblico – continua la Ballico -, ma non hanno mai saputo elaborare una proposta praticabile, lasciando che il complesso finisse nelle mani del privato per un piatto di lenticchie. Adesso che sul tavolo ci sono le nostre proposte concrete e praticabili, inventano fandonie e dicono sciocchezze. Abbiamo finalmente capito perché hanno disertato l’incontro: non sapevano cosa dire. Ora scopriamo che durante la nostra esposizione hanno preso appunti per utilizzare le nostre idee. Ma, purtroppo per loro, non le hanno capite”.

“E dicono fandonie quando parlano di ‘consulenti romani’, quando ieri abbiamo dimostrato che a illustrare le nostre idee c’erano solo persone, di grande esperienza e di indiscussa competenza, che risiedono e lavorano da anni a Ciampino. Ma forse sono loro che avrebbero bisogno di farsi aiutare da qualche consulente, anche romano se serve, per provare a mettere insieme qualche idea minimamente dignitosa”.

“Ai nostri avversari – conclude Daniela Ballico – diciamo: se non siete capaci di elaborare una vostra proposta, lasciateci lavorare, perché noi, attraverso l’IGDO PUBBLICO, daremo ai cittadini di Ciampino quel centro della vita cittadina che manca da sempre e che voi non siete stati mai capaci di realizzare”.

leggi anche
Ciampino_Smedile_Febbraro_Ballico
Politica
Ciampino, Ballico spiega il “suo” IGDO Pubblico: “Sarà il nuovo centro della città”
commenta