Attualità

Aridaje! “Riapre la Discarica di Albano”: l’annuncio è dell’assessora Alfonsi, Roma tornerà a gettare i suoi rifiuti a Roncigliano

camion roncigliano discarica

Aridaje! Ci scuseranno i nostri lettori se prendiamo in prestito una delle espressioni più note del dialetto romanesco, per annunciare quanto dichiarato pochi minuti fa da Sabrina Alfonsi, Assessora all’ambiente e ai rifiuti del Comune di Roma, nel corso del sopralluogo nell’incendio divampato ieri a Centocelle. A farne le spese di un rogo dai contorni ancora troppo oscuri, saranno ancora i cittadini dei Castelli Romani e l’intero territorio dei Colli Albani, che finirà per trasformarsi di nuovo nell’immondezzaio della Capitale. Questo, almeno, quanto dichiarato dall’assessora capitolina, a testimonianza di come l’atteso cambio di marcia col passaggio del testimone da Virginia Raggi a Roberto Gualtieri non vi sia (purtroppo) stato, almeno per quanto concerne la gestione dei rifiuti.

Nei prossimi giorni, quindi, si riattiverà l’impianto di Guidonia e verrà riaperta la discarica di Albano.  ”Nel vertice di oggi in Prefettura si è parlato anche dei rifiuti – ha dichiarato l’Alfonsi -. Anche perché – ha aggiunto – l’incendio di Malagrotta ci porta ad avere di nuovo una grandissima emergenza nella città. Inoltre zone come questa andrebbero bonificate ma è difficile farlo se non sappiamo come gestire i rifiuti che vengono prodotti normalmente. Nel vertice è stato quindi riconfermata la riapertura degli impianti Albano e dell’attivazione del Tmb di Guidonia”. Impianti che, ha evidenziato l’assessora, “ci faranno uscire dall’emergenza”. Un “ci” ovviamente riferito ai romani, visto che ancora una volta, nonostante mesi e mesi di battaglie, gli interessi legittimi dei cittadini di Albano, Cecchina, Ariccia, Ardea e del territorio circostante, finiranno per essere calpestati. 

Tornando all’incendio di ieri, “se il movente è di stampo mafioso non possiamo dirlo – ha dichiarato l’assessora Sabrina Alfonsi -. Il tema è che in quasi tutti gli incendi c’è di mezzo la filiera dei rifiuti”, ha aggiunto. “La zona da dove è partito l’incendio di ieri era stata sgomberata non più di un mese e mezzo fa e c’era un’area di smistamento dei rifiuti. Da qui è divampato il rogo, le fiamme hanno seguito la linea di questi rifiuti per arrivate poi agli auto demolitori”, ha sottolineato l’assessora capitolina, che ha poi dato la notizia che certamente non farà sorridere nessuno ai Castelli, su cui proprio ieri sera si è spinta la nuvola di fumo partita da Centocelle, coi venti che l’hanno spinta proprio su Cecchina, quasi fosse uno scherzo del destino!

Chiusura alla Discarica di Albano, il Presidio Permanente e i No-Inc festeggiano a Roncigliano dopo mesi di lotta

leggi anche
Presidio Discarica Albano No Inc Aldo Garofalo
Attualità
Albano – Discarica, Presidio Permanente No-Inc: “Superato ogni limite, ma non staremo a guardare”
camion roncigliano discarica
Attualità
Albano, dal Tar ok alla proroga della Discarica di Roncigliano fino a novembre
camion roncigliano discarica
Attualità
Albano, dal Tar via libera alla proroga dell’apertura della discarica di Roncigliano
commenta