Attualità

Lanuvio ancora senz’acqua, il sindaco chiede un’autobotte per il parcheggio della stazione

Lanuvio Autobotte Orizz

Continuano i problemi di approvvigionamento idrico a Lanuvio, con una carenza d’acqua in alcuni punti della città che continua da ormai oltre 24 ore.

“Gli interventi al potabilizzatore di via Santa Maria della Pace messi in campo nella serata di ieri da parte di Acea non hanno prodotto i risultati sperati – ha spiegato il sindaco Andrea Volpi -. Nonostante il costante contatto con gli operativi di Acea e con la parte dirigenziale, non siamo ancora in grado di dare buone notizie. Sono ormai più di 24 ore che una zona della nostra città è senz’acqua e questo è un fatto non più tollerabile, visti i tempi e le temperature bollenti”.

“I vertici di Acea – ha aggiunto il primo cittadino di Lanuvio – mi hanno assicurato che con l’intervento attualmente in corso si ritornerà alla normalità, ma qualora così non fosse siamo pronti a mettere in campo tutti gli atti possibili a tutela dei cittadini di Lanuvio. Ho chiesto una seconda autobotte da far stazionare al parcheggio della stazione, oltre a quella che sarà presente in piazza XXV Aprile (la stanno ricaricando). Insieme all’Assessore Mario Di Pietro stiamo monitorando l’evoluzione della situazione stando presenti all’impianto e tenendo i contatti con i responsabili dell’Ente gestore”.

“Perché siamo in questa situazione? Purtroppo – ha concluso Volpi – scontiamo gli errori di una pianificazione precaria dell’emergenza arsenico e lo stallo burocratico che ha bloccato la realizzazione dell’invaso Carlo Fontana. Sono anni che Acea non procede a causa dei blocchi imposti dal Ministero dei Beni Culturali”.

Seguiranno aggiornamenti.

Lanuvio Autobotte Intera
commenta