Quantcast
'BONA PASQUA' da 'Castelli Notizie' col 'Vicolo della Poesia dialettale' - Castelli Notizie
Attualità

‘BONA PASQUA’ da ‘Castelli Notizie’ col ‘Vicolo della Poesia dialettale’

Bona Pasqua!!!

‘IL VICOLO DELLA POESIA DIALETTALE’

di Antonio Dal Muto

 

 

 

‘BONA PASQUA’

 

E mò ecco che è arivata,
come er Natale ogn’anno s’è riaffacciata
Pasqua, e pure ‘sta vota te riporta, come sempre,
‘na ventata de speranza
De quella gioia che a vive nun se pò fa senza.

Stamo tutti ‘n croce, come er Cristo
lo fu dumila anni fa, sur legno tosto
solo che l’Itajia è da sempre che stà appesa
e hai vojia a sperà che risorga co ‘n Governo
fatto de prime donne co la puzza sotto ar naso a di sempre de “no”

E la speranza de resurrezione ce la dovemo, come ar solito,
cercà da noi e esse, come dice er santo padre, a difendela, pronti 
E sì perché so tanti quelli che te la vonno distrugge
come ‘na calata de barbari te vorebbero distrugge er core
imbriacannote de chiacchiere, preoccupazioni e velenose spore

Fatte de presunzioni, de ricche promesse che se rivelano solo
esse “preseperilculo” da chi, la speranza, dovrebbe costruittela ar volo.
Peggio de li lupi so addiventati ‘st’omeni pronti a fasse paladini,
difensori de la giustizzia, scopritori de novi mondi,
ma che poi se riveleno esse accattoni in doppio petto tondi tondi.

Allora dimose “Bona Pasqua” co tutto er core,
Perché solo Cristo, senza chiedete nulla in cambio, te regala amore 
T’apre la porta der sorriso pe fatte dimenticà che er monno 
nun se stanca mai d’esse tutto ‘m pianto, n’eterna costrizzione
abbitato da vampiri, lupi pronti a magnatte la speranza e la resurrezzione. 

E allora “Bona Pasqua” a tutti voi cari fratelli
Che, sibbene stamo tutti drento a lo stesso pentolone,
questo nun ce ‘mpedirà de difennece dar lupo e dar… cojione!!

Antonio Dal Muto, 29 marzo 2013

Più informazioni