Quantcast
Tragedia alle fraschette di Ariccia: quarantenne muore a pranzo per un malore - Castelli Notizie
Cronaca

Tragedia alle fraschette di Ariccia: quarantenne muore a pranzo per un malore

Generico giugno 2022

Una tragedia si è consumata nella giornata di ieri ad Ariccia, nella zona delle fraschette, sotto gli occhi attoniti dei tantissimi presenti all’ora del pranzo. Intorno alle ore 14 un uomo, di circa 40 anni, si è sentito male mentre era seduto ai tavoli all’aperto con la famiglia, ed è deceduto poco dopo.

Attimi di panico tra i presenti, lungo via Strada Nuova, a due passi dalla tipica zona di Borgo San Rocco, al solito molto frequentata dai tanti avventori delle tipiche fraschette ariccine, che da sempre richiamano tanta clientela, anche la domenica a pranzo. 

Nessuno dei presenti è riuscito a fare qualcosa per salvare la vita all’uomo, il cui decesso è stato causato probabilmente da un’ostruzione respiratoria, che avrebbe poi causato un arresto cardiaco. I presenti hanno tentato invano di cercare in zona un defibrillatore, senza però trovarlo. A cercare di prestare soccorso è intervenuto anche un infermiere che si trovava a pranzo nelle vicinanze, che ha provato un disperato massaggio cardiaco ed adottato alcune manovre di disostruzione. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare per tenere in vita l’uomo, che si è spento dinanzi ai propri familiari, tra cui il figlio adolescente.

I sanitari dell’ambulanza del 118 intervenuta sul posto altro non hanno potuto che constatare la morte dell’uomo e nel circondario si è inevitabilmente propagata una coltre di tristezza per quanto avvenuto. 

Ricordiamo che nelle scorse settimane un sentimento di indignazione aveva accompagnato la notizia del furto del defibrillatore situato nei pressi della vicina Porta Napoletana, che era stato donato alla città dall’associazione “Solidarietà Bikers”.

commenta